Pubblicazione di immagini, problemi di copyright

martedì 23 marzo 2021

Jan Trnka, Polaris-Team

La nuova legge svizzera sul diritto d'autore (LDA) è entrata in vigore il 1° aprile 2020 e protegge ora in linea di principio tutte le foto. Quando si usano foto di terzi per la homepage, il permesso dell'autore è sempre richiesto - altrimenti si possono minacciare conseguenze penali e civili.

Tutte le fotografie sono ora protette da copyright

Con la revisione del diritto d'autore, tutte le fotografie sono ora protette in generale, indipendentemente dal fatto che siano state scattate da un professionista o da un dilettante. Ciò include ora anche le istantanee di tutti i giorni, le foto di famiglia e delle vacanze, le foto di paesaggi, le foto di prodotti, le foto per la stampa, ecc. Così, d'ora in poi, il permesso del detentore del copyright è sempre richiesto se queste immagini devono essere usate.

Il prerequisito per la protezione è che l'immagine rappresenti un oggetto tridimensionale che è stato fotografato con una macchina fotografica o un telefono cellulare. La protezione degli originali bidimensionali, cioè una fotocopia, una foto di un'altra immagine, fotografie di testi e piani, ecc.

Dove si applicano queste nuove norme

La nuova legge sul diritto d'autore ha quindi un effetto concreto su molte situazioni quotidiane: l'uso di foto altrui sulla propria homepage o di foto di prodotti di terzi nel webshop ecc. non è più consentito senza consenso. Inoltre non è più permesso pubblicare immagini di terzi sui social media (Facebook, Instagram...) senza il consenso del titolare del copyright. Tuttavia, la condivisione/collegamento di contenuti di immagini di solito non è un problema. Un'eccezione è l'uso di immagini protette da copyright per uso puramente privato. Una foto del genere può essere scaricata su un PC e usata come sfondo, per esempio.

Applicazione retroattiva del diritto d'autore

La nuova protezione delle fotografie si applica anche alle vecchie fotografie scattate prima del 01 aprile 2020. Per il loro utilizzo è quindi necessario anche il consenso dell'autore. Se un'immagine è già stata utilizzata sul proprio sito web, non è necessario un consenso successivo. Tuttavia, un nuovo utilizzo dell'immagine in un altro contesto non è più consentito.

Opzioni alternative per l'uso delle immagini

Ci sono vari portali su internet che offrono immagini di alta qualità, le cosiddette foto stock, per uso gratuito (e di solito anche commerciale).

Alcune delle piattaforme più conosciute per le immagini gratuite sono Pixabay, Pexels o Unsplash. Oltre a queste, ci sono anche offerte a pagamento con una varietà di altre immagini professionali - piattaforme come Shutterstock o Adobe Stock meritano di essere menzionate qui.


Nota:

PicRights Europe GmbH cerca immagini su Internet per conto della Reuters News & Media Inc. e controlla se si è verificata una violazione del copyright. Se un'immagine viene usata illegalmente, PicRights incassa i diritti di licenza ed eventuali multe per conto del cliente.

L'agenzia trova costantemente nuove e vecchie immagini sui siti web dei Rotary club che violano i diritti d'autore e per le quali non sono stati pagati i diritti di licenza. Il successivo pagamento delle royalties è costoso.